Regolamento Europeo Protezione Dati Personali 2016/679

Decreto Legislativo 10 agosto 2018 n. 101 sulle disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento UE 2016/679 – Vigente dal 19 settembre 2018

 Download

 

Terni, 10.10.2018

OGGETTO: Regolamento Ue - le istruzioni del Garante privacy sul registro dei trattamenti.


Cari Presidenti,

si segnala per opportuna conoscenza che il Garante per la protezione dei dati personali, in data 8 ottobre 2018, ha diffuso il vademecum per uno dei principali adempimenti previsti dal Regolamento Ue 2016/679 (Gdpr) sulla protezione dei dati operativo dal 25 maggio 2018.

Si tratta del registro delle attività di trattamento, un documento (da predisporre in forma scritta anche elettronica), essenziale e riepilogativo che rappresenta uno specchio rilevatore di tutti gli adempimenti a carico del titolare/responsabile del trattamento.

Si rileva che il registro deve in ogni caso recare, in maniera verificabile, la data della sua prima istituzione (o la data della prima creazione di ogni singola scheda per tipologia di trattamento) unitamente a quella dell'ultimo aggiornamento.
L'obbligo di redigere il registro costituisce uno dei principali elementi di accountability del titolare, poiché rappresenta uno strumento idoneo a fornire un quadro aggiornato dei trattamenti in essere all'interno della propria organizzazione, indispensabile ai fini della valutazione o analisi del rischio e dunque preliminare rispetto a tale attività.

Il Garante chiarisce che rientrano nell'obbligo di tenuta del registro tutti i liberi professionisti con almeno un dipendente e/o che trattino dati sanitari (medici in generale).
Il Garante consiglia la redazione del registro anche al di fuori dello stretto obbligo.

Si precisa, inoltre, che le imprese e organizzazioni con meno di 250 dipendenti obbligate alla tenuta del registro potranno comunque beneficiare di alcune misure di semplificazione, potendo circoscrivere l'obbligo di redazione del registro alle sole specifiche attività di trattamento (es. ove il trattamento delle categorie particolari di dati si riferisca a quelli inerenti a un solo lavoratore dipendente, il registro potrà essere predisposto e mantenuto esclusivamente con riferimento a tale limitata tipologia di trattamento).

Si allegano i modelli di scheda registro dei trattamenti pubblicati sul sito del Garante (All. n. 2).

In conclusione per un esame più approfondito della materia è possibile consultare le FAQ pubblicate sullo stesso sito (www.garanteprivacy.it).


Cordiali saluti

IL PRESIDENTE

Dott. Filippo Anelli

 

Allegati comunicazione 94

 

In data  25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, il c.d. GDPR.

 

Terni, 19.06.2018

Cari Colleghi,

si informa che, in ottemperanza alle disposizioni del nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), gli OMCeO provinciali di Terni, Perugia, Arezzo e Livorno si sono “consorziati” al fine di incaricare un unico RPD (Responsabile Protezione Dati).

Al momento attuale, tuttavia, in attesa dell’emanazione del Decreto Attuativo da parte del Governo e di direttive provenienti dalla FNOMCeO ed in considerazione della peculiare organizzazione lavorativa intrinseca ad ogni specializzazione ed organizzazione lavorativa, questo Ordine non ritiene opportuno indicare agli Iscritti un nominativo in particolare.

Nel frattempo, sperando di fare cosa gradita, si allega un elaborato contenente delle FAQ sulla materia redatte dal RDP ordinistico Avv. Silvia Boschello.

Un Caro Saluto

Dr.ssa Patrizia Signori - Vice Presidente

Download

 

La Federazione Nazionale ha inviato una nota all'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, al fine di richiedere un incontro chiarificatore sulle recenti innovazioni della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Ha chiesto inoltre di essere inserita nel ciclo di audizioni che si terranno, sulla materia, nelle Commissioni speciali per gli esami di atti di Governo di Camera e Senato.

Download

 

Lettera aperta del Vice Presidente OMCeO di Terni rivolta gli iscritti all'Ordine in merito al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR)

Terni, 15 maggio 2018.

Cari Colleghi,

in merito al nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), Vi informo che siamo in attesa di disposizioni chiare da parte della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Nel frattempo, insieme ad altri Ordini, stiamo perfezionando un accordo per avvalerci, quanto prima, di uno stesso team di esperti in materia.

Nella certezza di dare al più presto le necessarie informazioni per adeguarsi alla normativa suddetta, Vi saluto cordialmente.

Buon lavoro Patrizia Signori - Vice Presidente

Maggiori informazioni sul sito del Garante della Privacy

Sostituzioni

Collegamenti

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.